Differenza tra contabilità ed economia

contabilitàContabilità vs. economia

Le persone spesso confondono contabilità con l'economia. Ciò che percepiscono contabilità può effettivamente essere economia, o viceversa. Inoltre, molti professionisti si istruiscono in vari campi riguardanti entrambe le materie o discipline, perché l'apprendimento di uno comporterà sicuramente la conoscenza dei concetti correlati dell'altro.



Allora, cos'è la contabilità e quando è stata concettualizzata per la prima volta? La contabilità, come campo di studio, è già una vecchia disciplina. È esistito molto prima del concetto di finanza è stato sviluppato. In effetti, le registrazioni contabili possono essere rintracciate fino a 7.000 anni fa. Si tratta semplicemente di preparare registrazioni contabili e analizzare o comprendere i rendiconti finanziari.

La contabilità è regolata da vari principi che includono: pertinenza, tempestività, affidabilità, comparabilità e coerenza di informazione o rapporti. Ogni azienda, azienda, organizzazione o nazione ha il proprio settore contabile che prepara dichiarazioni basate su una serie di standard accettati a livello globale.

Alla fine di quasi tutti i processi contabili, c'è un risultato. Questo output chiave della contabilità è definito bilancio. Queste dichiarazioni vengono utilizzate per comunicare e dare luce al pubblico sulle prestazioni dell'azienda o per informarli sulla situazione finanziaria dell'azienda. Quindi, la contabilità è definita il mezzo di comunicazione tra le imprese. È il linguaggio utilizzato per far capire a tutti gli interessati.



Al contrario, economia è uno studio, o una scienza, che si occupa di problema di scarsità. La premessa fondamentale di questa disciplina è che le persone e tutti gli interessati devono impiegare determinati mezzi per contrastare le limitatissime risorse disponibili. Centra il suo studio sulla produzione, distribuzione e consumo di merce e servizi. Il concetto di economia cerca anche di capire come funzionano certe economie e come le variabili economiche interagiscono tra loro. Inoltre, i due maggiore suddivisioni di questo disciplina sono microeconomia e macroeconomia.

Anche l'economia è considerata un discepolo radicale, spesso criticato per il suo uso di supposizioni. Molti esperti considerano alcuni dei concetti economici più popolari, come la 'scelta razionale', troppo irrealistici e non verificabili.

Nel complesso, sebbene la contabilità e l'economia siano due discipline molto correlate, differiscono ancora nei seguenti aspetti:



1. La contabilità utilizza determinati principi per supportare le proprie azioni, mentre l'economia fa uso di ipotesi che tenderanno a rendere più semplici determinate situazioni.

2. La contabilità prepara, analizza e comprende i rendiconti finanziari, mentre l'economia studia la produzione, il consumo e persino la distribuzione di determinati beni e servizi.