Differenza tra rendita e assicurazione sulla vita

Sia la rendita che l'assicurazione sulla vita dovrebbero essere considerate quando si fanno i piani finanziari. Sebbene entrambi i termini riguardino in un modo o nell'altro i benefici in caso di morte, la rendita viene acquistata nel caso in cui vivi abbastanza a lungo, mentre l'assicurazione sulla vita viene acquistata quando si considera la possibilità di morire troppo presto. In un linguaggio più descrittivo, la rendita è pensata per sostenerti nel caso in cui la tua vita superi le tue risorse. L'assicurazione sulla vita significa fornire una copertura economica alle persone che dipendono da te, in caso di morte.

Definizione dei termini

Differenza tra rendita e assicurazione sulla vita



Rendita

In parole povere, l'annualità può essere definita come una grande quantità di denaro che investi, per fornirti un flusso mensile di benefici in un periodo che è fisso, o per tutta la vita.

Rendita immediata

L'annualità immediata è quella in cui, quando paghi una determinata somma di denaro alla tua compagnia di assicurazioni, la compagnia ti fornirà un pagamento regolare, per un determinato periodo di tempo, che nella maggior parte dei casi è fintanto che vivi.

Rendita differita

Quando la rendita viene definita differita, è necessario investire in una compagnia di assicurazioni. L'imposta che sarebbe stata addebitata su qualsiasi investimento rimane differita, in questo caso, fino al momento in cui effettuerai un prelievo (1). Per ogni prelievo effettuato prima del termine stabilito, viene imposta una penale unitamente ad altre imposte ordinarie.



Per le persone con molti soldi, avere una rendita differita è un modo per evitare legalmente le tasse sui loro investimenti, per tutto il tempo necessario.

Differenza tra rendita e assicurazione sulla vita-1

Assicurazione sulla vita

L'assicurazione sulla vita è una rete di sicurezza che viene messa contro qualsiasi perdita finanziaria che deriverebbe dal decesso della persona assicurata. Quando la persona assicurata muore, i benefici dell'assicurazione sulla vita vengono trasferiti a un 'beneficiario', che funge da ammortizzatore contro la perdita finanziaria.



Lo scopo di un'assicurazione sulla vita è quello di offrire una sicurezza finanziaria sufficiente alle persone a carico, nel caso in cui il capofamiglia desideri che le persone a carico continuino a ottenere una fornitura costante di benefici finanziari anche dopo la morte.

Assicurazione sulla vita a termine

Questo accordo assicurativo ha lo scopo di fornire alcuni benefici dopo la morte, per un determinato periodo di anni, ma non per tutta la vita. Il termine in cui vengono forniti i benefici è determinato dal tipo di assicurazione a termine che si acquisterà. Se si muore prima della scadenza del termine concordato, i beneficiari designati riceveranno benefici. Se morirai dopo il termine concordato, non ci saranno benefici trasferiti ai tuoi beneficiari.

Assicurazione sulla vita intera

Questo tipo di assicurazione sulla vita offre una prestazione in caso di decesso ai tuoi familiari a carico, che tu sia abbastanza grande o meno. Questa opzione fornisce il vantaggio in qualsiasi momento della tua morte, a condizione che tu sia in buoni rapporti con la politica di pagamento del tuo premio.



Un'analisi comparativa tra rendita e assicurazione sulla vita

Somiglianze chiave

Ci sono somiglianze fondamentali tra i due soggetti. I due prodotti sono un'installazione che ha lo scopo di proteggere i futuri interessi dell'individuo. Nessuno dei due prodotti assicurativi ha un vantaggio immediato.

I due prodotti assicurativi sono simili in quanto, sono destinati a tornare utili, per situazioni che possono essere al di là della capacità dell'individuo di scongiurare. Sebbene sia possibile differire il pensionamento, è difficile determinare se sarai finanziariamente stabile dopo il pensionamento o meno.

Differenze chiave

Motivi per l'acquisto

Ci sono ragioni molto diverse che si considerano quando si acquista una rendita o un'assicurazione sulla vita. Per una rendita, lo compri allo scopo di assicurarti il ​​tuo futuro con un reddito, nel caso in cui vai in pensione o perdi il lavoro. D'altra parte, l'acquisto di un'assicurazione sulla vita è motivato dal fatto stesso che la morte è reale e vorresti vivere le provviste finanziarie per i tuoi dipendenti dopo che sei morto.

Come la compagnia di assicurazioni effettua i pagamenti

Per una rendita ci sono diversi modi in cui la compagnia di assicurazione la paga, a seconda che la rendita sia differita o immediata. Quando la rendita è immediata, il pagamento effettuato è il reddito di una vita. L'opzione di rendita differita paga una somma forfettaria e il reddito che dovrebbe essere pagato.

D'altra parte, per l'assicurazione sulla vita, sia essa un'assicurazione sulla vita o una durata intera, le prestazioni pagate dopo la morte dell'assicuratore sono pagate per intero al beneficiario. L'importo forfettario è determinato al momento dell'acquisto dell'assicurazione da parte del contraente.

Benefici in caso di morte

Questa è una delle principali aree di confusione che le persone trovano difficile distinguere tra i due soggetti.

In rendita, i pagamenti delle prestazioni in caso di morte richiedono una maggiore comprensione. Quando il decesso si verifica durante il periodo di pagamento della rendita, la situazione viene trattata in modo diverso rispetto a quando si verifica il decesso dopo che le prestazioni di rendita hanno iniziato ad essere corrisposte al beneficiario.

Per la rendita immediata, i pagamenti delle prestazioni si interrompono quando l'individuo muore, poiché si suppone che i benefici beneficino quando è vivo. Tuttavia, ci sono alcune garanzie messe in atto.

In caso di rendita differita, se un individuo muore prima di aver completato il pagamento della sua quota di rendita, allora la compagnia di assicurazione rimborsa tutti i premi che la persona aveva pagato, fino alla morte.

Per l'assicurazione sulla vita, sia essa a termine o intera, è facilmente intuibile che le prestazioni vengono pagate superando i dipendenti o beneficiari solo quando l'assicurato muore.

Sommario

Sebbene i due argomenti di discussione mostrino una certa somiglianza, le differenze sono principalmente il risultato degli obiettivi che il cliente - che è l'assicurato - desidera raggiungere. La rendita è considerata più dalle persone che sono preoccupate per i loro giorni di pensione, mentre l'assicurazione sulla vita è per lo più associata all'essere preparati per ciò che non è noto.

Nota Rendita Assicurazione sulla vita
Scopo È principalmente per garantire un reddito dopo il pensionamento È un piano per il futuro, per soddisfare ciò che non si conosce.
Pagamento delle prestazioni La rendita maturata viene corrisposta solo quando l'assicurato è in vita Un'assicurazione sulla vita maturata può essere pagata solo dopo la morte del contraente.
Modalità di pagamento Le prestazioni vengono corrisposte in quote regolari per rendita differita. Che si tratti di un'assicurazione a termine o dell'intera vita, i benefici vengono corrisposti dalla compagnia di assicurazioni in un'unica soluzione.

Per le due entità, è corretto considerarle entrambe come entità molto diverse, le cui differenze ne distinguono chiaramente le funzioni e le caratteristiche. È importante notare che quando l'assicurazione sulla vita è un prodotto per aiutare i tuoi dipendenti in caso di morte, l'annualità è impostata per fornire una rete di cattura per sostenerti con un reddito per tutto il tempo in cui vivi. È quindi possibile avere per sé i due prodotti assicurativi. La rendita ti avvantaggerà come individuo mentre vivi e un'assicurazione sulla vita andrà a beneficio delle persone a carico e dei beneficiari dopo il tuo decesso.