Differenza tra APR e EAR

finanzaAPR vs EAR

APR si riferisce alla percentuale annuale nominale del tasso mentre EAR si riferisce alla percentuale 'effettiva' del tasso o TAEG effettivo. Si tratta di descrizioni del tasso di interesse annualizzato piuttosto che del tasso mensile calcolato su un prestito o mutuo . I termini hanno giurisdizioni legali in alcuni paesi, ma parlando in generale, APR è il tasso di interesse semplice per anno mentre EAR è il tasso di interesse composto più una commissione calcolata su un anno. APR è calcolato come il tasso per il periodo di pagamento, moltiplicato per il numero di periodi di pagamento in un anno. Tuttavia, la definizione precisa di EAR varia in ciascuna giurisdizione, a seconda del tipo di commissioni che possono essere applicate, come le spese di servizio mensili, le commissioni di partecipazione o le commissioni di origine del prestito. EAR è chiamato il tasso di interesse 'matematicamente vero' per ogni anno.



Illustrare la differenza

Se, ad esempio, hai un TAEG annuale del 12% e il tuo deposito è trimestrale, guadagnerai il 3% ogni trimestre, il che significa che per un deposito di $ 100 avrai $ 103 alla fine del primo trimestre. Quindi per il secondo trimestre guadagnerai il 3% su $ 103 che ti farà guadagnare $ 106,09 come saldo alla fine del secondo trimestre. Dopo quattro trimestri, ovvero alla fine dell'anno, l'interesse guadagnato sarà di $ 12,55.

La rappresentazione matematica di questo è FV = (Investimento) x ((1 + i) ^ n), dove i è il tasso di interesse decimale per periodo di composizione, n è il numero dei periodi e FV è il valore futuro dell'importo che guadagna interessi su i. Nell'esempio precedente, questo sarebbe $ 112,55 = $ 100 x (1,03 ^ 4). La differenza tra il valore futuro e l'investimento è l'interesse. Pertanto, per una capitalizzazione trimestrale, un TAEG del 12% equivale a un EAR del 12,55%.



Qualsiasi APR può essere convertito in un EAR utilizzando il tasso per periodo di composizione e il numero di periodi di composizione in un anno. EAR = ((1 + i) ^ n) '1. Quindi, se il tasso di capitalizzazione mensile è dell'1% per il 12% di TAEG, EAR sarà (1,01) ^ 12 - 1 = .1268 = 12,68%.

Quindi, se hai una scelta di investimento del 12% TAEG e 12,3% EAR, dagli esempi è chiaro che il 12% TAEG è migliore, dato che i rischi e altri fattori sono costanti. La cosa importante da notare è il tasso che viene quotato, se APR o EAR o qualsiasi altro in modo che sia possibile fare un confronto tra le alternative.

Sommario:
1. APR è il tasso percentuale annuo nominale mentre EAR è la percentuale effettiva del tasso di interesse.
2. APR può essere convertito in EAR utilizzando EAR = ((1 + i) ^ n) '1 ma l'inversione non è vera.
3. Allo stesso tasso percentuale, APR fornisce rendimenti leggermente migliori rispetto a EAR, essendo i fattori costanti.
4. APR è l'interesse semplice annuo meno una commissione mentre EAR è l'interesse composto più una commissione calcolata durante l'anno.