Differenza tra Ask e Bid

I termini bid e ask sono comunemente usati nei mercati azionari. Sono entrambe quotazioni di prezzo a due vie che indicano l'importo migliore al quale il titolo elencato può essere acquistato o venduto in quel particolare momento.

Un prezzo richiesto, noto anche come offerta, è il prezzo minimo che il venditore vorrebbe ricevere per il titolo scambiato. Il prezzo dell'offerta è l'importo massimo che un acquirente può pagare per il titolo elencato. Lo scambio di proprietà del titolo in questione può avvenire solo dopo che entrambe le parti si accordano sul prezzo.



La differenza tra l'offerta e il prezzo di offerta è chiamata spread. Questo spread determina la liquidità del titolo coinvolto. Un valore di spread più alto significa che il titolo ha meno liquidità, mentre uno spread più basso indica una liquidità più alta.

Cos'è un'offerta?

Un'offerta è l'importo massimo che un acquirente è in grado di pagare in quel momento per un titolo in vendita. Le offerte pubblicate per un titolo vengono visualizzate con strumenti di Livello I e Livello II.



Il livello I fornisce informazioni di base sul prezzo dell'offerta. Il livello II fornisce molti più dettagli sugli importi delle offerte e fornisce l'intervallo dagli importi più bassi a quelli più alti. Fornisce inoltre dettagli sul numero di azioni su cui si sta facendo un'offerta e sui relativi importi.

Quando un offerente fa un'offerta, non è garantito che il numero di contratti, azioni o lotti di cui ha bisogno sarà ricevuto. Ogni transazione in un mercato aperto richiede sia il venditore che l'acquirente di accettare di effettuare transazioni e di avere un contratto vincolante.

Se c'è un'offerta su un'azione per $ 11,02, i trader possono fare offerte allo stesso prezzo o inferiore. Se si effettua un'offerta a $ 11,00, tutte le altre offerte superiori a tale importo dovranno essere soddisfatte prima che l'ordine di $ 11,00 venga soddisfatto.



Le offerte superiori all'importo dell'offerta corrente vengono generalmente soddisfatte all'istante. I venditori che vorrebbero uscire da una posizione sul mercato possono vendere i titoli all'attuale importo dell'offerta. Gli acquirenti hanno tre opzioni, fare offerte all'offerta corrente, abbassare o utilizzare ordini di mercato. Gli ordini di mercato di solito prendono qualsiasi prezzo disponibile per trovare un trader disposto a vendere per entrare o uscire da una determinata posizione di mercato.

Cos'è una domanda?

Un prezzo richiesto è l'importo che un venditore è disposto a prendere in cambio di un titolo entro quel momento. È un indicatore equo del valore delle azioni, tuttavia non può essere considerato il valore reale effettivo delle azioni. Le richieste vengono anche chiamate offerte. Queste offerte sono presentate sullo strumento di livello II utilizzato nel mercato azionario. Così come le offerte, non è garantito che tutte le offerte vengano soddisfatte. Un acquirente deve accettare di prendere parte allo scambio.



Se l'offerta di titoli di sicurezza sul mercato è attualmente a $ 11,02, i venditori possono inserire offerte a quel prezzo o superiore a loro piacimento. Nel caso in cui un'offerta venga posta a $ 11,04, le offerte inferiori a tale importo devono essere soddisfatte prima che il prezzo si sposti a $ 11,04 per evadere l'ordine. Le offerte che sono inferiori alla fascia di prezzo dicono che $ 11,02 nel nostro caso verranno soddisfatte immediatamente poiché lo spread è inferiore. Gli acquirenti che desiderano assumere la posizione immediatamente, possono acquistare al prezzo di offerta più basso, ciò sarà soddisfatto da un ordine di acquisto di mercato.

Somiglianze tra chiedere e acquistare

Aspetto temporale

Sia le domande / offerte che le offerte sono rilevanti solo in un dato momento. A causa delle costanti variazioni dei prezzi di mercato influenzate da forze diverse, gli importi di domanda e offerta non possono rimanere costanti nel tempo.

Rilevanza

Entrambi sono rilevanti solo nei mercati azionari durante i processi di scambio.

Uso

Entrambi possono essere utilizzati per determinare il valore di un prezzo di un'azione, tuttavia questo non può essere considerato il valore effettivo di un'azione.

Valutazione della liquidità

Entrambi sono utilizzati per valutare la liquidità di un titolo.

Differenze tra Ask e Buy

Definizione

Una domanda o un'offerta è l'importo che un venditore è disposto a prendere in cambio di un titolo in un dato momento. Un'offerta è l'importo massimo da cui un acquirente è disposto a rinunciare per ottenere un titolo quotato.

Gamma

I prezzi delle offerte / richieste vengono effettuati al prezzo dell'offerta corrente o superiore all'importo. Le offerte vengono effettuate al prezzo di offerta di mercato corrente o inferiore.

Utenti

Le richieste o le offerte vengono fatte dai venditori mentre le offerte sono fatte dagli acquirenti.

Domanda e offerta: grafico di confronto

Riepilogo di Ask vs. Bid

  • Le offerte e le domande sono termini utilizzati nei mercati di borsa.
  • L'altra parola per chiedere è un'offerta.
  • Una richiesta è l'importo che un venditore vorrebbe per lo scambio di un titolo.
  • Un'offerta è l'importo che un acquirente può pagare per un titolo sul mercato.
  • Sia le offerte che le offerte sono elencate negli strumenti di livello 1 e 2 della borsa.
  • Gli acquirenti fanno offerte a un prezzo inferiore o allo stesso tasso di mercato. I venditori fanno offerte a una tariffa più alta o all'importo dell'offerta attualmente elencato.
  • Gli ordini di mercato sono gli ordini di vendita o di acquisto che devono essere eseguiti immediatamente ai prezzi indicati. Questi vengono spesso utilizzati quando gli acquirenti o i venditori vogliono uscire rapidamente da una posizione di mercato attualmente detenuta.