Differenza tra saldo disponibile e saldo registrato

Saldo disponibile e saldo registrato

La chiave per gestire con successo i tuoi fondi è capire le attività bancarie e come influenzano realmente il saldo del tuo conto. Quasi ogni individuo possiede un conto bancario al giorno d'oggi e le banche elaborano milioni di transazioni ogni giorno che hanno reso il sistema bancario ancora più complesso. Ci sono una serie di attività bancarie pubblicate ogni giorno, comprese registrazioni di credito, addebito voci, o bonifici bancari, ed è molto importante sapere come una particolare attività bancaria influirà sul tuo saldo.



Le voci di credito includono assegni o depositi in contanti e bonifici bancari online da un altro conto bancario al tuo account, mentre, addebito le voci includono fondo prelievi, trasferimento in uscita i soldi dal tuo conto bancario a un altro conto bancario, acquisti online o pagamenti di fatture, ecc. Queste voci di transazione vengono visualizzate sotto forma di saldi sui tuoi estratti conto. Due di questi saldi sono il saldo disponibile e il saldo registrato. Se non hai familiarità con le attività bancarie, potresti finire per confondere questi termini e potresti prendere decisioni che influenzerebbero negativamente i tuoi obiettivi finanziari. Anche se sembra che sia il saldo disponibile sia il saldo registrato siano gli stessi, ma in realtà non lo sono.

Quindi cos'è un saldo disponibile e un saldo registrato e in che modo sono diversi l'uno dall'altro? Per rispondere a questa domanda, lo è essenziale per comprendere cosa sia il saldo registrato e quindi conoscere il saldo disponibile.

Saldo registrato



Questo è il saldo dell'importo che esiste effettivamente nel tuo conto bancario ed è fisicamente disponibile per l'uso. Viene calcolato come risultato di una transazione eseguita in passato. Un saldo registrato è il saldo reale o il saldo effettivo nel conto. In altre parole, è il saldo del conto alla chiusura dell'ultimo giorno lavorativo e il saldo registrato precedente è un saldo alla chiusura del giorno prima di un giorno lavorativo precedente

saldo disponibile

Questo saldo viene calcolato sottraendo le 'prese' con la data odierna e futura dal 'saldo registrato'. Una 'trattenuta' è l'importo che una banca non consente al cliente di utilizzare. Di solito deriva da depositi diretti, acquisti con carta di debito, avviso di reso, depositi di assegni che devono ancora essere liquidati e avviso di incasso. 'Hold' è per un periodo temporaneo di circa 1 a 14 giorni, e una volta che il motivo per tenerlo i soldi è risolto, di solito fa parte della transazione registrata.
Il saldo disponibile è l'importo del saldo disponibile per essere utilizzato da un individuo in qualsiasi momento ed è solitamente rappresentato da una differenza tra un saldo contabile e qualsiasi transazione non elaborata.



Esempio

La differenza tra questi equilibri può essere ben compresa con l'aiuto di un esempio. Supponiamo che una persona abbia un saldo iniziale di $ 200 nel suo conto bancario e abbia un deposito di assegno di $ 20 in attesa di essere cancellato (in attesa). Dopo aver effettuato alcuni acquisti online di $ 40, il saldo pubblicato sarà di $ 160 ($ 200 - $ 40) e il suo saldo disponibile sarà di $ 140 ($ 200 - $ 40 - $ 20). Pertanto, puoi vedere che, a differenza del saldo disponibile, il saldo registrato non tiene conto dell'importo in sospeso.

Quando utilizzi la tua carta di debito per acquistare generi alimentari o altri articoli per la casa, una banca trattiene l'importo per il quale il commerciante richiede l'autorizzazione, poiché la transazione è ancora in sospeso da parte della banca e non viene ricevuta dal commerciante. Questa 'tenuta' influisce sul saldo disponibile, che è perché il saldo registrato è per lo più superiore al saldo disponibile.



È necessario che ogni individuo comprenda le differenze tra i saldi bancari in questi giorni, perché interpretare male questi saldi può influenzare le loro decisioni finanziarie. Ad esempio, quando una persona esegue la riconciliazione bancaria, potrebbe finire per prendere il saldo registrato come saldo disponibile, a causa del quale il saldo sull'estratto conto bancario non corrisponderà al saldo calcolato da lui. Di conseguenza, le sue prestazioni finanziarie ne saranno influenzate, se ha preso tutte le sue decisioni finanziarie sulla base del suo saldo calcolato personalmente.