Differenza tra broker e commerciante

Broker vs Trader

Nei regni dell'economia, del denaro, del commercio e degli affari, le persone spesso si confondono tra i lavori di due tanto professioni correlate. Questi sono il broker di borsa e il commerciante di borsa. Sì, i loro ruoli sono spesso confusi tra loro, ma in realtà c'è una distinzione tra i due. Quindi, se mai ti stai appoggiando in direzione queste due professioni, quindi assicurati di sapere chiaramente in cosa differiscono.



In primo luogo, l'entità principale coinvolta nella discussione sono i titoli. Allora cosa sono questi titoli? Questi sono in realtà strumenti o contratti che mostrano la proprietà, come nel caso delle azioni. I titoli possono anche includere un accordo dovuto al debito, come nelle obbligazioni, o il diritto di possedere qualcosa come nei derivati. Quasi tutte le cose che fanno parte delle attività finanziarie possono diventare una forma di sicurezza. Poiché questi elementi hanno un senso di proprietà, hanno anche un valore corrispondente. Pertanto, i titoli possono essere negoziati.

È qui che entrano in gioco i broker. I broker sono più o meno gli stessi i saldi rappresentanti. Possono acquistare e vendere azioni e avere un contatto diretto o una comunicazione con i rispettivi clienti. Negoziano le migliori offerte possibili per quest'ultimo. Lo fanno per se stessi o per un'azienda specifica. Inoltre, sono incaricati di mantenere un elenco di clienti. A lungo termine, cercano di ampliare il loro cliente base attraverso un mezzo pubblicitario più creativo o conducendo seminari per attirare possibili clienti. Lo fanno tenendo i loro clienti informati sulle fluttuazioni del prezzo delle azioni.

I commercianti di solito lavorano con un investimento molto più grande gestione azienda o azienda. Acquistano, vendono e scambiano anche titoli al posto delle attività gestite dalla suddetta società. Sebbene la maggior parte dei trader di solito non prenda possesso delle proprie azioni per molto tempo a causa delle variazioni di prezzo, si limita ad acquistare e vendere azioni a seconda delle preferenze del gestore dell'investimento gestione azienda. Se quest'ultimo dice un segnale di partenza perché le azioni hanno raggiunto un certo livello di prezzo, il trader acquisterà immediatamente quella particolare azione.



Nel complesso, indipendentemente dalla strada che decidi, un agente di borsa o un operatore di borsa, è necessario che tu sviluppi prima le tue capacità di comunicazione, così come la tua abilità di negoziazione, perché questo tipo di lavoro ti pone in un ambiente altamente sotto pressione che si muove velocemente e necessita di un rapido processo decisionale. Sebbene entrambi i ruoli possano acquistare o vendere titoli, i due differiscono perché:

1. Il broker è molto più vicino ai clienti reali e funge da agente di vendita, mentre il trader è molto più vicino al gestore di portafoglio.