Differenza tra Capex e Opex

(Capex) è una spesa in conto capitale e (Opex) è una spesa operativa sono termini comunemente utilizzati nelle valutazioni aziendali. Il valore effettivo di un'impresa commerciale e il modo in cui cambierà il suo valore in un periodo specifico viene misurato tramite Capex e Opex.

Differenza tra Capex e Opex



Cos'è Capex?

Utilizzato come forma abbreviata per le spese in conto capitale, gli investimenti si riferiscono a tutte le attività e altri fattori tangibili o intangibili utilizzati da un'organizzazione aziendale per generare entrate. Le spese in conto capitale sono sostenute per aumentare la capacità dell'azienda di creare ricchezza.

Alcuni degli investimenti sostenuti attraverso spese in conto capitale includono l'acquisto di macchinari, attrezzature, proprietà o l'ammodernamento dell'attuale apparecchiatura. È importante sottolineare che tutti i beni acquistati nell'ambito delle spese in conto capitale si deprezzano nel tempo.

Cos'è Opex?

Opex sta per spese operative, che si riferisce alle spese sostenute dall'organizzazione nel processo di manutenzione e gestione delle risorse che generano entrate nell'organizzazione.



Inoltre, tutti i costi sostenuti nella gestione quotidiana dell'organizzazione, come i costi di amministrazione e di ricerca e di progettazione, sono registrati come spese operative nei libri contabili. I guadagni prima degli interessi vengono realizzati dopo aver dedotto le spese di esercizio dalle cifre dei ricavi di esercizio.

Differenza tra Capex e Opex

Differenza tra Capex e Opex

Significato di Capex e Opex

La spesa in conto capitale è un termine utilizzato per descrivere i costi sostenuti dall'organizzazione per l'acquisto di risorse che aiuteranno a generare entrate per l'organizzazione in futuro.



Le spese in conto capitale possono essere sostenute anche quando un'organizzazione sceglie di sostenere costi nel processo di riparazione o aggiunta di valore alle risorse esistenti per prolungarne la durata.

Le spese operative si riferiscono ai costi sostenuti dall'organizzazione nella gestione quotidiana dell'impresa che possono includere costi amministrativi e altri costi che aiutano l'entità a raggiungere i propri scopi e obiettivi.

Costi coinvolti in Capex e Opex

La spesa in conto capitale comporta prezzi enormi perché sono impegnati nell'acquisto di beni immobili come macchine che di solito sono costose. Sebbene le spese in conto capitale siano molto massicce, vengono sostenute solo una volta nell'arco di vita dell'organizzazione.



Ad esempio, un'organizzazione acquisterà un frantoio per pietre che verrà utilizzato per l'intera vita dell'organizzazione e potrà essere sostituito solo se ritenuto non sufficiente a sostenere gli obiettivi dell'organizzazione.

D'altro canto, le spese operative comportano costi ricorrenti, sostenuti così spesso da garantire che l'entità proceda senza intoppi nel processo di conseguimento dei ricavi. Le spese operative devono essere pagate per garantire che le organizzazioni funzionino su base giornaliera.

Contabilità in Capex e Opex

Nella tenuta della contabilità e nella preparazione del bilancio, i costi sostenuti attraverso le spese in conto capitale non sono dedotti nel periodo in cui sono stati sostenuti. Le immobilizzazioni materiali sono ammortizzate e le immobilizzazioni immateriali sono ammortizzate nel tempo, il che significa che il costo è ripartito in diversi periodi finanziari.

I costi sostenuti per provvedere alle spese operative sono interamente dedotti nel periodo in cui sono stati sostenuti perché utilizzati per far fronte alle spese di quel periodo contabile. Non possono essere trasferiti all'esercizio successivo.

Profitti di Capex e Opex

I profitti guadagnati quando è stata sostenuta una spesa in conto capitale avvengono in un processo lento e graduale perché i macchinari saranno utilizzati dall'organizzazione per un periodo prolungato.

Sebbene i profitti guadagnati dall'organizzazione dopo una spesa in conto capitale siano lenti e graduali, finiscono per essere maggiori dopo aver accumulato dopo un lungo periodo.

I redditi ottenuti dai costi sostenuti attraverso le spese operative vengono raggiunti in un periodo più breve. I profitti realizzati utilizzando le spese operative possono essere enormi, ma vengono guadagnati una volta, a differenza delle spese in conto capitale in cui i benefici sono graduali.

Esempi di spese in conto capitale e Opex

Alcuni degli esempi tipici di spese in conto capitale includono l'acquisto di macchinari e attrezzature, l'acquisizione di beni di proprietà intellettuale come brevetti, acquisto di terreni e costi relativi alla costruzione di locali organizzativi.

Alcuni dei costi associati alle spese operative includono salari, manutenzione e riparazione di macchinari, utenze come bollette di acqua ed elettricità, affitto, spese amministrative e costi di ricerca e progettazione.

Fonti di finanziamento in Capex e Opex

Per finanziare sia la spesa in conto capitale che quella operativa, l'organizzazione deve procurarsi le finanze. Il finanziamento delle spese in conto capitale richiede ingenti somme di denaro, il che significa che la direzione dell'organizzazione potrebbe finire per prendere in prestito da istituti di credito.

Gli istituti di credito come le banche offrono prestiti a lungo termine che aiutano l'entità a sostenere spese in conto capitale come l'acquisto di un lotto di terreno o di macchinari su cui il prestito verrà rimborsato per un periodo concordato per lo più superiore a dieci anni.

D'altra parte, le organizzazioni raccolgono fondi per coprire le spese operative dai profitti guadagnati dall'organizzazione o dai singoli investimenti.

I finanziamenti utilizzati per far fronte alle spese operative non sono molto elevati nonostante siano regolarmente sostenuti. I proprietari dell'azienda possono coprire tali costi da risparmi individuali e prestiti agevolati che vengono pagati entro un breve periodo o provenienti da amici e familiari.

Differenza tra Capex e Opex

Capex VERSUS Opex

Riepilogo di Capex vs. Opex

  • Capex sta per spese in conto capitale che sono costi utilizzati per l'acquisto di beni materiali e immateriali che aiuteranno a creare entrate per l'organizzazione.
  • Le spese operative sono i costi sostenuti nell'attività per provvedere alla gestione quotidiana dell'entità.
  • Alcuni degli esempi di spese in conto capitale includono l'acquisto di terreni, locali edificabili, acquisto di attrezzature e macchinari, mentre alcuni esempi di spese di esercizio includono utenze, affitto e costi amministrativi tra gli altri.
  • Inoltre, le spese in conto capitale non sono registrate e detratte nei libri contabili nel periodo in cui sono state sostenute, ma sono ammortizzate e ammortizzate su più periodi contabili mentre le spese operative sono detratte nel periodo in cui sono state impegnate.
  • Altre differenze tra spese in conto capitale e spese operative includono trattamenti contabili, fonti di finanziamento e profitti guadagnati tra gli altri.