Differenza tra assegno circolare e assegno certificato

Gli assegni circolari e gli assegni certificati sono una modalità di pagamento considerata relativamente sicura e affidabile rispetto agli assegni personali o ai contanti. Entrambi questi controlli forniscono garanzie contro il pagamento e consentono alla parte venditrice di eseguire la transazione in buona fede consegnando beni e servizi prima che il pagamento venga effettuato. Questi controlli sono richiesti in varie situazioni, ad esempio in una transazione commerciale online, in un file legale insediamento o per effettuare l'acconto.



Ogni opzione di pagamento ha i suoi vantaggi e svantaggi. Pertanto, è necessario conoscere la differenza tra queste due opzioni di pagamento prima di finalizzare la modalità di pagamento preferita per la transazione aziendale.

Assegno certificato

Gli assegni certificati sono chiamati 'certificati', perché la banca del pagatore allega una garanzia con questi assegni che i fondi saranno disponibili una volta ricevuto l'assegno. La parte che deve effettuare il pagamento e la banca coinvolta in una transazione sono tenuti ad approvare l'assegno certificato per aggiungere un ulteriore livello di protezione per la parte che riceve un pagamento. La firma di una banca rappresenta una promessa di terzi che conferma la disponibilità di fondi a fronte di un determinato assegno.

Il destinatario può intraprendere un'azione legale contro il soggetto responsabile del pagamento e contro la banca se gli assegni non vengono accettati o in mancanza i soldi disponibile, ed entrambe le parti saranno ritenute responsabili dell'impossibilità di effettuare il pagamento. Tuttavia, la banca non ha alcuna responsabilità legale per effettuare il pagamento se la firma della banca viene utilizzata in modo fraudolento su un assegno certificato o se l'assegno rimane in sospeso per più di un periodo di tempo definito.



Assegno circolare

L'assegno circolare, d'altra parte, aumenta ulteriormente la protezione per la parte beneficiaria e la porta ad un altro livello escludendo il pagatore dall'intero scenario. Questo controllo trasferisce l'intero onere del pagamento alla banca. Quando una persona acquista un assegno circolare, la banca effettua il pagamento in contanti o prende i soldi dall'account del pagatore. Pertanto, la banca coinvolta in una transazione deduce il contante dal conto del pagatore quando richiede un assegno circolare e, quindi, effettua un pagamento contro l'assegno dalle proprie riserve al momento del rimborso.

Pagamento degli assegni

Il controllo certificato funziona come un controllo regolare. Ad esempio, una persona che afferma di effettuare il pagamento a fronte dell'assegno potrebbe non essere in grado di pagare o onorare l'assegno. Ma in caso di assegno circolare, la persona effettua il pagamento in anticipo, quindi la banca promette di farlo fondo l'assegno quando il destinatario vuole incassarlo.

Firmatario delle verifiche

Il pagatore ha la responsabilità primaria di firmare l'assegno certificato. Tuttavia, ci sono alcuni casi in cui la banca imprime anche l'assegno certificato per confermare la certificazione ufficiale. In alcuni casi, la banca può anche assumersi la responsabilità di timbrare il valore nominale di un assegno certificato per evitare modifiche. Considerando che, nel caso di un assegno circolare, il pagatore effettua il pagamento in anticipo pari al valore nominale di un assegno, quindi la responsabilità principale per firmare l'assegno spetta a una banca. Il valore nominale dell'assegno circolare è menzionato sull'assegno, quindi una banca non può modificarlo.



Durata dei controlli

Un assegno certificato ha un limite di tempo, quindi se è nullo dopo un periodo compreso tra 60 e 90 giorni, un destinatario non sarà in grado di incassarlo dopo tale periodo. D'altra parte, un assegno circolare può o non può avere un limite di tempo ad esso collegato in quanto dipende dalla parte bancaria coinvolta. Quindi, un destinatario deve revisione i termini dell'assegno con attenzione per capire se ha un periodo di scadenza.