Differenza tra compenso e benefici

Differenza tra compenso e benefici

Nella maggior parte dei casi, a parte il lavoro volontario, le persone scambiano il proprio lavoro con diversi datori di lavoro in attesa di ottenere un risarcimento. Inoltre, i dipendenti possono anche ottenere alcuni vantaggi dai loro datori di lavoro. Mentre compensazione e benefici sono due termini che sono spesso Usato in modo intercambiabile, si può notare che sono diversi poiché non si riferiscono a una cosa.



La principale differenza tra compensazione e benefici risiede nell'aspetto relativo al valore monetario. La retribuzione si riferisce alla retribuzione o allo scambio in termini monetari del lavoro svolto dal dipendente ed è pagato dal datore di lavoro. Questo può essere sotto forma di salario, stipendio o mance.

D'altro canto, i benefici si riferiscono allo scambio di valore ai dipendenti come parte dei loro pacchetti per il lavoro svolto. In altre parole, i benefici non coinvolgono il denaro ma sono presentati sotto forma di valore. Tuttavia, ci sono anche altri fattori chiave che differenziano la compensazione dai benefici.

Caratteristiche chiave della compensazione



La retribuzione si riferisce a tutte le forme di retribuzione dei dipendenti derivanti dal loro lavoro e questa è offerta in valore monetario. Ci sono varie caratteristiche chiave che differenziano la compensazione dai benefici. Alcune di queste caratteristiche determinano il livello di compensazione che si ottiene per i servizi resi all'organizzazione.

Tipi di risarcimento

Esistono diversi tipi di pacchetti retributivi per dipendenti diversi a seconda della natura del loro lavoro. Questi includono quanto segue:



Compensazione di base

Alcune aziende offrono stipendi base come compenso ai propri dipendenti. Le persone che appartengono allo stesso grado ricevono la stessa retribuzione di base. Tuttavia, le persone che hanno qualifiche elevate e sono in possesso di competenze ed esperienza avanzate spesso ottengono una retribuzione più elevata rispetto alle loro controparti con livelli di istruzione inferiori, nonché esperienza e competenze.

Compenso relativo alle prestazioni



Esistono diversi tipi di piani di compensazione e alcuni sono basati sulle prestazioni. Ad esempio, la retribuzione può essere regolata per riflettere alcune misurazioni delle prestazioni e che può essere la produttività individuale, il gruppo di lavoro o la produttività del dipartimento. Ciò può anche coinvolgere la produttività dell'unità o le prestazioni di profitto dell'organizzazione complessiva. Nella maggior parte dei casi, i premi annuali di performance basati sulla redditività aziendale vengono utilizzati anche come strategie di remunerazione basate sulle prestazioni per i dirigenti senior.

Piano di compensazione a cottimo

In alternativa, alcune aziende offrono ai loro lavoratori un compenso basato su piani a cottimo in cui non ottengono uno stipendio base e vengono pagati solo per ciò che hanno prodotto. Questo è anche noto come compensazione basata su commissione in altri ambienti. Ciò vale in particolare per i fornitori in cui ottengono una certa percentuale del fatturato totale che generano al giorno. È come se più entrate generi, più soldi guadagni. Pertanto, nessuna vendita senza paga per la giornata.

Programma di compensazione

Alcune aziende preferiscono pagare mensilmente i propri dipendenti mentre altri possono scegliere giorni di pagamento settimanali o quindicinali. Alcune aziende calcolano la retribuzione dei propri dipendenti su base oraria. Aspetti come l'esperienza così come i livelli di qualifica vengono utilizzati principalmente per determinare il tasso di retribuzione per ogni dipendente all'interno dell'organizzazione.

Significato del compenso

La compensazione è molto importante nell'organizzazione. È progettato specificamente per attrarre e trattenere i talenti all'interno dell'organizzazione. Si concentra anche sull'utilizzo dell'energia dei dipendenti per ottenere una strategia competitiva, cercando allo stesso tempo di controllare i costi ai livelli desiderati. Una retribuzione interessante aiuta a migliorare la soddisfazione sul lavoro tra i dipendenti. Ciò è vantaggioso per l'organizzazione poiché ciò porta a un basso assenteismo e un basso turnover poiché i lavoratori soddisfatti sono disposti a rimanere nelle rispettive organizzazioni.

Differenza tra compensazione e benefici-1

Caratteristiche principali dei vantaggi

Durante il periodo corrente, si può notare che i dipendenti si aspettano di guadagnare extra oltre ai soli contanti. Questo è noto come benefici e alcune persone preferiscono chiamarli benefici accessori e sono una forma di compensazione non monetaria. I vantaggi sono offerti in aggiunta alla retribuzione in contanti ai dipendenti in a offerta migliorare il benessere dei dipendenti e motivarli.

Tipi di pacchetti di vantaggi

Esistono diversi tipi di pacchetti di benefici ei dipendenti hanno l'opportunità di scegliere pacchetti di benefici che si adattano alle loro esigenze. Alcuni benefici sono richiesti dalla legge e questi includono malattia e indennità per ferie così come l'indennità di disoccupazione. D'altra parte, si può osservare che i dipendenti possono scegliere i pacchetti di benefici desiderati tra i seguenti: ferie, assicurazione sanitaria, alloggi aziendali, pasti sovvenzionati e fondi per l'istruzione per i bambini. In alcuni casi, i vantaggi dipendono dal proprio livello all'interno dell'azienda.

Prestazione

I lavoratori ricevono benefici indipendentemente dalle loro prestazioni. In altre parole, i vantaggi non sono basati sulle prestazioni ma sull'appartenenza. L'altro aspetto degno di nota dei benefici per i dipendenti è che di solito non influiscono sulle prestazioni dei dipendenti, sebbene in alcuni casi possano portare a una bassa soddisfazione e portare all'assenteismo e, in ultima analisi, al turnover se sono insufficienti. È necessario prestare attenzione quando si progetta il pacchetto di benefici poiché ciò può avere un impatto sui dipendenti se i benefici non sono soddisfacenti. È anche importante considerare i costi associati.

Obiettivi di benefici

I piani di benefit sono progettati specificamente per soddisfare le esigenze dei dipendenti e sono anche orientati verso gli obiettivi generali dell'organizzazione. Alcuni degli obiettivi dell'offerta di benefici per i dipendenti includono quanto segue: migliorare la soddisfazione dei dipendenti, attrarre nuovi dipendenti e soddisfare i dipendenti che già lavorano all'interno dell'azienda.

Tabella che indica le differenze tra compensazione e benefici

Compensazione Benefici
Valore monetario Valore non monetario
La compensazione è basata sulle prestazioni I vantaggi non sono basati sulle prestazioni ma sull'appartenenza
I dipendenti non possono determinare la loro retribuzione I dipendenti possono determinare i loro pacchetti di benefici e ne hanno diritto
Nel piano di retribuzione a cottimo, retribuzione determinata dal contributo versato Nessun vantaggio
Destinato ad attrarre oltre che a trattenere lavoratori di talento. Ha lo scopo di motivare e migliorare il benessere dei dipendenti
Paga offerto su base settimanale, quindicinale e mensile I benefici possono essere separati dalla retribuzione effettiva guadagnata dal dipendente

Riepilogo delle principali differenze tra compensazione e benefici

Compensazione e benefici sono in qualche modo correlati, ma a un'analisi più attenta questi due concetti sono diversi. Alcune delle principali differenze tra benefici e compensazione sono riassunte di seguito.

Natura della compensazione e dei benefici

  • La compensazione è il valore monetario pagato al dipendente per il lavoro svolto.
  • I benefici non sono monetari e sono una forma indiretta di compensazione offerta in aggiunta alla retribuzione in contanti.

Tipi di risarcimento e vantaggi

  • Esistono diversi tipi di compensazione e includono quanto segue: compensazione di base offerta su base settimanale, quindicinale o mensile. L'altro tipo è la compensazione basata su commissioni che è determinata dal livello di entrate generate dalle vendite di una particolare merce.
  • Alcune forme di prestazioni sono richieste dalla legge come l'indennità di disoccupazione, malattia e indennità di ferie. I dipendenti possono anche scegliere il pacchetto di benefici del desiderio da assicurazione sanitaria, vacanze, pasti sovvenzionati e alloggi aziendali, tra gli altri.

Prestazione

  • La compensazione è basata sulle prestazioni. Questo può essere basato su prestazioni individuali, di gruppo o organizzative in cui i dipendenti ricevono bonus per prestazioni eccezionali.
  • I vantaggi non si basano sulle prestazioni ma sono basati sull'appartenenza. I dipendenti hanno diritto ai loro benefici indipendentemente dalle prestazioni.

Dipendente scelta su compensi e benefici

  • I dipendenti non possono determinare i propri stipendi. Fattori come il livello di qualifica e di esperienza sono spesso presi in considerazione quando si determina il livello di compensazione assegnato a un individuo specifico all'interno dell'azienda.
  • D'altra parte, i dipendenti possono scegliere i loro pacchetti di benefici come meglio credono poiché sono loro che sanno esattamente di cosa hanno bisogno.

Obiettivi

  • La compensazione ha lo scopo di attrarre e trattenere i dipendenti all'interno dell'organizzazione. I dipendenti qualificati dovrebbero offrire una retribuzione redditizia per poter restare nell'organizzazione.
  • I vantaggi, d'altra parte, hanno lo scopo di migliorare la soddisfazione dei dipendenti, migliorare il loro benessere e motivarli in modo che possano migliorare la soddisfazione sul lavoro. Tutti questi fattori sono positivi per i dipendenti poiché rimangono a lungo periodo nell'organizzazione.

Conclusione

In conclusione, si può affermare che benefici e compensi sono in qualche modo correlati poiché hanno qualcosa a che fare con la retribuzione dei dipendenti in particolare per il lavoro svolto. Tuttavia, come discusso in precedenza, questi due concetti sono diversi. La differenza principale tra i due è che la compensazione è basata sul denaro mentre i benefici includono altri guadagni che non sono monetari. La compensazione stessa è basata sulle prestazioni ed è progettata per attrarre e trattenere i dipendenti già esistenti nell'organizzazione. Al contrario, i vantaggi sono basati sull'iscrizione e i dipendenti ne hanno diritto e i dipendenti possono scegliere il pacchetto di benefici desiderato. I vantaggi sono progettati anche per migliorare la soddisfazione sul lavoro e per motivare i dipendenti all'interno dell'organizzazione a migliorare le proprie prestazioni.