Differenza tra contabilità industriale e contabilità gestionale

La contabilità industriale e la contabilità gestionale sono due rami cruciali della disciplina contabile. Entrambi sono utilizzati dalla maggior parte delle organizzazioni per un migliore funzionamento. L'utente principale sia della contabilità industriale che della contabilità gestionale è la gestione interna di un'organizzazione. Ciò crea l'impressione che sia la contabilità industriale che la contabilità gestionale siano le stesse.

Le differenze tra contabilità industriale e contabilità gestionale sono di natura sottile e presentano sfumature minori. La contabilità industriale si concentra fondamentalmente sugli aspetti quantitativi. Mentre la contabilità di gestione utilizza una combinazione di aspetti quantitativi e qualitativi.



Cos'è la contabilità dei costi?

La contabilità industriale è uno dei rami della contabilità. Si occupa della raccolta, registrazione, classificazione, accertamento e analisi delle informazioni e dei dati relativi ai costi coinvolti nelle operazioni e nei processi produttivi di un'organizzazione.

La contabilità industriale fornisce informazioni molto importanti e utili per la determinazione dei costi e aiuta nella determinazione dei prezzi. La contabilità industriale ha tre principali elementi di costo che sono i seguenti:



  • Costi materiali che sono principalmente classificati come costi diretti e costi indiretti.
  • Costo del lavoro che è principalmente classificato come costo del lavoro diretto e costo del lavoro indiretto.
  • Costi generali come costi fissi, costi di ufficio, costi di vendita, generali e amministrativi, ecc.

Gli scopi principali della contabilità dei costi includono il monitoraggio delle operazioni e dei costi di produzione, i costi fissi e altri costi rilevanti per un'azienda o un'organizzazione. Tali informazioni aiutano l'organizzazione a controllare e ridurre i vari costi e a migliorare le proprie prestazioni operative.

La contabilità dei costi per un'organizzazione viene solitamente eseguita dai propri dipendenti. Le informazioni e le dichiarazioni di contabilità industriale non sono necessariamente riportate o presentate alla fine dell'esercizio.



Cos'è la contabilità di gestione?

La contabilità di gestione è uno dei rami importanti della contabilità. La contabilità gestionale è anche nota come contabilità gestionale. Mira a servire la direzione di un'organizzazione, in particolare il top management. Si occupa della raccolta, registrazione, classificazione, analisi e presentazione dei dati e delle informazioni relative agli aspetti quantitativi e qualitativi. Si occupa degli aspetti finanziari e non finanziari relativi alle attività di un'organizzazione.

La contabilità di gestione fornisce informazioni utili e utili nel processo decisionale, nell'elaborazione delle politiche, nella pianificazione, nel budget, nella previsione, nel confronto e nella valutazione delle prestazioni manageriali.

Somiglianze tra contabilità industriale e contabilità gestionale:

Molti dei processi fondamentali della contabilità industriale e della contabilità gestionale sono simili. Entrambi richiedono una conoscenza essenziale delle basi e dei principi contabili. Sia la contabilità industriale che la contabilità gestionale utilizzano molte procedure e tecniche simili di contabilità, calcolo e analisi.



Entrambi si sforzano di fornire dati e informazioni accurati e pertinenti per aiutare la direzione nel processo decisionale e migliorare le prestazioni operative di un'organizzazione.

Le informazioni e le dichiarazioni fornite sia dalla contabilità analitica che dalla contabilità di gestione sono predisposte con riferimento a un determinato periodo, ma non necessariamente riportate o presentate alla chiusura dell'esercizio. Entrambi sono utilizzati principalmente dalla direzione interna o dai dipendenti di un'organizzazione.

Differenze chiave tra contabilità industriale e contabilità gestionale:

  • Definizione: la contabilità industriale si occupa della raccolta, registrazione, classificazione, accertamento e analisi delle informazioni e dei dati relativi ai costi di produzione e di esercizio; mentre la contabilità gestionale si occupa della raccolta, registrazione, classificazione, analisi e presentazione dei dati e delle informazioni relative agli aspetti quantitativi e qualitativi attinenti alle attività di un'organizzazione.
  • Obiettivo: l'obiettivo principale della contabilità dei costi è registrare accuratamente i costi delle transazioni o delle attività e presentare le dichiarazioni dei costi; mentre l'obiettivo principale della contabilità di gestione è aiutare la direzione nel processo decisionale.
  • Obiettivo: l'obiettivo della contabilità dei costi è ridurre o controllare i costi; mentre l'obiettivo della contabilità di gestione è quello di aiutare la direzione dell'azienda nel processo decisionale, nella pianificazione e nel controllo. In altre parole, la prestazione efficace ed efficiente di un'organizzazione è l'obiettivo della contabilità di gestione.
  • Natura: la contabilità industriale è sia storica che futuristica in quanto registra le transazioni storiche che aiutano a stimare i costi futuri; ma la contabilità gestionale è futuristica in quanto è principalmente correlata alla pianificazione e alle previsioni.
  • Copertura: la contabilità industriale copre tipicamente le transazioni, i registri e le dichiarazioni relative ai costi e agli aspetti quantitativi; mentre la contabilità di gestione copre principalmente aspetti qualitativi e quantitativi.
  • Ambito: l'ambito della contabilità analitica è limitato in quanto riguarda gli aspetti relativi ai costi; mentre l'ambito della contabilità di gestione è comparativamente più ampio in quanto copre la contabilità finanziaria, la tassazione, la pianificazione oltre agli aspetti relativi ai costi per alcuni aspetti.
  • Livello di profondità e dettaglio: la contabilità industriale esamina in modo approfondito vari dettagli relativi al costo di produzione e alle operazioni; mentre la contabilità di gestione generalmente ha una visione di alto livello delle attività complessive di un'organizzazione.
  • Tipo di dati e informazioni: la contabilità industriale riguarda il tipo quantitativo di dati e informazioni; ma la contabilità gestionale si occupa sia del tipo qualitativo che quantitativo di dati e informazioni. Utilizza le informazioni che normalmente potrebbero non essere espresse in termini di denaro.
  • Fonti di dati: la contabilità industriale ottiene i dati dei costi dalla contabilità finanziaria che aiutano nella determinazione dei costi del lavoro; ma la contabilità gestionale ottiene i dati sia dalla contabilità industriale che dalla contabilità finanziaria.
  • Eseguito da: la contabilità dei costi è eseguita da un contabile qualificato con alcuni poteri legali in alcuni casi; mentre la contabilità di gestione è eseguita da contabili di direzione o da altri in alcuni casi.
  • Stato: la contabilità industriale è vincolata a uno stato con area di influenza limitata; mentre la contabilità di gestione ha uno status di priorità e un'area di influenza più ampia.
  • Tempistica: la contabilità dei costi viene eseguita su base piuttosto regolare; mentre la contabilità di gestione viene solitamente eseguita più come un processo periodico.
  • Necessità: la contabilità dei costi è necessaria per alcune organizzazioni nelle loro attività quotidiane legate alla produzione o nelle operazioni di routine; mentre la contabilità di gestione è in molti casi facoltativa e non necessaria nelle operazioni quotidiane di un'azienda.
  • Dipendenza: la contabilità industriale non dipende dalla contabilità gestionale per il suo successo ed efficacia; ma la contabilità di gestione dipende dalla contabilità dei costi per il suo successo e la sua efficacia.
  • Normativa: la contabilità analitica è disciplinata da alcuni principi o regolamenti di contabilità industriale; ma la contabilità gestionale di solito non è disciplinata da una serie specifica e rigorosa di standard o regolamenti.
  • Requisito di revisione: in alcuni casi, è necessaria la revisione legale dei rapporti di contabilità dei costi; ma la revisione legale dei rapporti contabili di gestione non è generalmente necessaria.
  • Presentazione del rapporto: i rapporti di contabilità industriale vengono inviati alla direzione dell'organizzazione e ad altre autorità o regolatori esterni; ma i rapporti di contabilità di gestione sono sottoposti alla direzione interna dell'organizzazione.

Contabilità dei costi e contabilità di gestione: grafico di confronto

Riepilogo della contabilità dei costi Versetti Contabilità gestionale

La contabilità industriale e la contabilità gestionale sono entrambe due parti importanti della contabilità. Entrambi necessitano della conoscenza delle basi contabili, utilizzano tecniche o processi simili e aiutano a garantire operazioni efficienti ed efficaci di un'organizzazione.

Ma hanno molte differenze. La contabilità industriale si concentra sui costi e sugli aspetti quantitativi, ha una portata ristretta e necessaria per molte organizzazioni. La contabilità di gestione è focalizzata su aspetti qualitativi e quantitativi, di portata più ampia, orientata al futuro, facoltativa e aiuta nel processo decisionale.