Differenza tra credit crunch e recessione

La crescita economica è influenzata da vari fattori tra cui risorse umane, risorse naturali, formazione di capitale, sviluppo tecnologico e fattori sociali e politici. Sostenere una crescita positiva in un'economia porta ad un aumento del reddito nazionale, livelli di occupazione e quindi standard di vita più elevati. Sebbene questa dovrebbe essere la norma, fattori come la perdita di fiducia dei consumatori nell'economia, l'aumento dei prezzi delle attività, la diminuzione dei salari, il deprezzamento del valore del tasso di cambio e la riduzione dei tassi di interesse influenzano negativamente le economie, con conseguenti recessioni e credito scricchiolii.

Cosa significa Credit Crunch?

Denominata anche crisi del credito o stretta del credito, si tratta di un calo delle attività di prestito delle istituzioni finanziarie a seguito di un'improvvisa carenza di fondi. Ciò si traduce in una sfiducia da parte degli istituti di credito che a sua volta si traduce in un aumento dei tassi di interesse che rende impossibile per le aziende contrarre prestiti.



Una stretta creditizia si verifica spesso come estensione di una recessione, un effetto che si fa sentire in tutta l'economia. L'impossibilità di acquisire fondi che potrebbero essere utilizzati per finanziare operazioni o espandere le operazioni aziendali spesso li costringe a chiudere o ridurre le loro operazioni.

Altre possibili cause di una stretta creditizia includono:

  • Aumento dei tassi di interesse
  • Mancanza di fondi nei mercati dei capitali
  • Controlli sul denaro da parte del governo

Le crisi creditizie sono causate da un elevato tasso di insolvenza dei prestiti e dall'aumento dei crediti inesigibili tra i mutuatari. In quanto tali, le banche e gli istituti di credito sono costretti a terminare le operazioni di prestito o ad aumentare i tassi di interesse per ottenere maggiori entrate.

Il risultato di questa contrazione dell'offerta di credito porta a una ripresa più lenta e quindi a una recessione prolungata caratterizzata dal calo della produttività e da un aumento della disoccupazione.



Cos'è la recessione?

Si tratta di un calo significativo delle attività economiche in due trimestri consecutivi in ​​una regione. Misurata da un calo del PIL reale, una recessione si diffonde in tutta l'economia ed è visibile nell'occupazione, nel reddito reale, nelle vendite all'ingrosso e al dettaglio e nella produzione industriale.

Sebbene spiacevoli, le recessioni fanno parte del ciclo economico.

Le recessioni sono caratterizzate da:

  • Fallimenti aziendali
  • Alti livelli di disoccupazione
  • Fallimenti bancari
  • Crescita negativa della produzione

In caso di recessione, gli investitori sono incoraggiati a investire in società con bilanci solidi, debito basso e buon flusso di cassa. Le società speculative, altamente indebitate e cicliche dovrebbero essere evitate.



Sebbene le recessioni non possano essere previste, l'economia accede a vari parametri per determinare quando è probabile che si verifichi una recessione. Il calo del PIL in due trimestri consecutivi è l'indicatore più comune seguito dagli indicatori principali tra cui l'indice economico leader del Conference Board, l'indice ISM Purchasing Managers, la curva dei rendimenti del Tesoro e l'indicatore principale composito dell'OCSE. Anche le misure in ritardo, compreso un aumento dei livelli di disoccupazione, vengono utilizzate come indicatori di recessione.

Esempi di cause di recessioni includono:

  • Cambiamenti strutturali e cambiamenti nelle industrie
  • Shock di fornitura
  • Disastri di origine antropica o naturali
  • Scoppio di una bolla economica

Somiglianze tra credit crunch e recessione

  • Entrambi hanno effetti negativi sulle economie

Differenze tra credit crunch e recessione

Definizione

Il credit crunch si riferisce a un calo delle attività di prestito delle istituzioni finanziarie a seguito di un'improvvisa carenza di fondi. D'altra parte, la recessione si riferisce a un calo significativo delle attività economiche in due trimestri consecutivi in ​​una regione.

Cause

Una stretta creditizia è causata da un elevato tasso di insolvenza del prestito e dall'aumento dei crediti inesigibili tra i mutuatari. In quanto tali, le banche e gli istituti di credito sono costretti a terminare le operazioni di prestito o ad aumentare i tassi di interesse per ottenere maggiori entrate. D'altra parte, una recessione è causata da cambiamenti strutturali e cambiamenti nelle industrie, shock dell'offerta, disastri naturali o di origine antropica e scoppio di una bolla economica.



Misurare

Sebbene non vi sia un modo specifico per concludere che un'economia stia attraversando una stretta creditizia, una recessione viene misurata attraverso un calo del PIL in due trimestri consecutivi, indicatori anticipatori tra cui l'indice economico leader del Conference Board, l'indice ISM Purchasing Managers, la curva dei rendimenti del Tesoro e il Come indicatori di recessione vengono utilizzati anche l'indicatore composito principale dell'OCSE e le misure in ritardo, compreso un aumento dei livelli di disoccupazione.

Credit crunch vs. recessione: tabella di confronto

Riepilogo Credit crunch vs. recessione

Il credit crunch si riferisce a un calo delle attività di prestito delle istituzioni finanziarie a seguito di un'improvvisa carenza di fondi. È causato da un elevato tasso di insolvenza del prestito e dall'aumento dei crediti inesigibili tra i mutuatari. In quanto tali, le banche e gli istituti di credito sono costretti a terminare le operazioni di prestito o ad aumentare i tassi di interesse per ottenere maggiori entrate.

D'altra parte, la recessione si riferisce a un calo significativo delle attività economiche in due trimestri consecutivi in ​​una regione. È causato da cambiamenti strutturali e cambiamenti nelle industrie, shock dell'offerta, disastri naturali o di origine antropica e scoppio di una bolla economica.

Entrambi, tuttavia, hanno effetti negativi sulle economie.