Differenza tra analisi qualitativa e analisi quantitativa

L'analisi qualitativa e quella quantitativa sono due metodi fondamentali per raccogliere e interpretare i dati nella ricerca. I metodi possono essere utilizzati indipendentemente o contemporaneamente poiché hanno tutti gli stessi obiettivi. Hanno alcuni errori, quindi utilizzarli contemporaneamente può compensare gli errori di ciascuno e quindi produrre risultati di qualità.

Inoltre, ci sono sovrapposizioni nell'analisi quantitativa e qualitativa. Questo articolo svela le principali differenze tra questi due metodi di analisi della ricerca .



Cos'è l'analisi quantitativa?

L'analisi quantitativa è spesso associata all'analisi numerica in cui i dati vengono raccolti, classificati e quindi calcolati per determinati risultati utilizzando una serie di metodi statistici. I dati vengono scelti in modo casuale in campioni di grandi dimensioni e quindi analizzati. Il vantaggio dell'analisi quantitativa i risultati possono essere applicati a una popolazione generale utilizzando modelli di ricerca sviluppati nel campione. Questo è un difetto dell'analisi qualitativa dei dati a causa della limitata generalizzazione dei risultati.

L'analisi quantitativa è di natura più oggettiva. Cerca di comprendere il verificarsi degli eventi e quindi di descriverli utilizzando metodi statistici. Tuttavia, è possibile ottenere maggiore chiarezza utilizzando contemporaneamente metodi qualitativi e quantitativi. L'analisi quantitativa normalmente lascia gli eventi casuali e scarsi nei risultati della ricerca mentre l'analisi qualitativa li considera.



L'analisi quantitativa si occupa generalmente di quantità misurabili come peso, lunghezza, temperatura, velocità, larghezza e molte altre. I dati possono essere espressi in forma tabellare o qualsiasi rappresentazione schematica utilizzando grafici o tabelle. I dati quantitativi possono essere classificati come continui o discreti e spesso sono ottenuti utilizzando sondaggi, osservazioni, esperimenti o interviste.

Esistono, tuttavia, limitazioni nell'analisi quantitativa. Ad esempio, può essere difficile scoprire concetti relativamente nuovi utilizzando l'analisi quantitativa ed è qui che l'analisi qualitativa entra nell'equazione per scoprire 'perché' si verifica un determinato fenomeno. Ecco perché i metodi vengono spesso utilizzati contemporaneamente.



Cos'è un'analisi qualitativa?

L'analisi qualitativa riguarda il analisi di dati che non possono essere quantificato. Questo tipo di dati riguarda la comprensione e la comprensione delle proprietà e degli attributi degli oggetti (partecipanti). L'analisi qualitativa può ottenere una comprensione più profonda del 'perché' si verifica un determinato fenomeno. L'analisi può essere utilizzata insieme all'analisi quantitativa o precederla.

A differenza dell'analisi quantitativa che è limitata da determinate regole o numeri di classificazione, l'analisi dei dati qualitativi può essere ampia e multiforme. Ed è di natura soggettiva, descrittiva, non statistica ed esplorativa.

Poiché l'analisi qualitativa cerca di ottenere una comprensione più profonda, il ricercatore deve essere a tutto tondo con le proprietà fisiche o gli attributi su cui si basa lo studio. Spesso, il ricercatore può avere una relazione con i partecipanti in cui vengono rivelate le loro caratteristiche. In un'analisi quantitativa le caratteristiche degli oggetti sono spesso nascoste. I dati tipici analizzati qualitativamente includono colore, sesso, nazionalità, gusto, aspetto e molti altri fintanto che i dati non possono essere calcolati. Tali dati vengono ottenuti utilizzando interviste o osservazioni.



Esistono limitazioni nell'analisi qualitativa. Ad esempio, non può essere utilizzato per generalizzare la popolazione. Piccoli campioni vengono utilizzati in un approccio non strutturato e non sono rappresentativi della popolazione generale, quindi il metodo non può essere utilizzato per generalizzare l'intera popolazione. È qui che l'analisi quantitativa del fattore.

Differenze chiave tra analisi qualitativa e quantitativa

Definizione di analisi qualitativa e quantitativa

L'analisi qualitativa dei dati si basa sulla classificazione degli oggetti (partecipanti) in base a proprietà e attributi, mentre l'analisi quantitativa si basa sulla classificazione dei dati basata su valori calcolabili. L'analisi qualitativa è soggettiva mentre quella quantitativa è oggettiva.

Raccolta dati per analisi qualitative e quantitative

Nell'analisi qualitativa, i dati vengono raccolti in piccoli campioni non rappresentativi in ​​modo non strutturato. I dati tipici raccolti includono colore, razza, religione, nazionalità e molti altri. Nell'analisi quantitativa, invece, i dati vengono raccolti in campioni grandi e rappresentativi che possono generalizzare l'intera popolazione.

Metodologia di ricerca coinvolta nell'analisi qualitativa e quantitativa

La metodologia di analisi qualitativa è esplorativa in cui l'analisi cerca di ottenere una comprensione più profonda del motivo per cui si verifica un determinato fenomeno. La metodologia nell'analisi quantitativa può essere conclusiva, ad esempio quanto o quante volte si verifica un determinato fenomeno non perché si verifica.

Risultati della ricerca

Nell'analisi qualitativa, i risultati della ricerca sono specifici degli oggetti studiati e non sono applicabili alla popolazione generale, mentre nell'analisi quantitativa i risultati possono essere applicabili alla popolazione generale.

Metodo di raccolta dei dati

Nell'analisi qualitativa, i ricercatori spesso pongono domande aperte, conducono interviste e osservazioni, mentre nell'analisi quantitativa i ricercatori effettuano misurazioni, conducono sondaggi, esperimenti e osservazioni.

Scopo dell'analisi qualitativa e quantitativa

L'analisi qualitativa cerca di ottenere una comprensione più profonda delle interazioni sociali mentre l'analisi quantitativa cerca di testare ipotesi e persino di fornire previsioni future

Analisi qualitativa vs. Analisi quantitativa: grafico di confronto

Riepilogo dell'analisi qualitativa vs. Analisi quantitativa

  • L'analisi quantitativa quantifica i dati per testare ipotesi o prevedere il futuro, mentre l'analisi qualitativa cerca di ottenere una comprensione più profonda del motivo per cui si verificano determinate cose
  • Il campione è piccolo nell'analisi qualitativa e non può essere utilizzato per rappresentare l'intera popolazione mentre nell'analisi quantitativa il campione è grande e può rappresentare l'intera popolazione
  • Il ricercatore conduce interviste o sondaggi per raccogliere dati qualitativi mentre nell'analisi quantitativa la ricerca conduce esperimenti, osservazioni e misurazioni
  • I dati tipici includono colore, razza, sesso, nell'analisi qualitativa mentre nell'analisi quantitativa includono tutte le quantità misurabili come densità, lunghezza, dimensione, peso
  • L'analisi qualitativa è esplorativa e soggettiva
  • L'analisi quantitativa è conclusiva e oggettiva