Differenza tra temperatura e vento gelido

tempo-clima-pdTemperatura vs. vento gelido

Nelle materie meteorologiche e termodinamiche vengono spesso utilizzati determinati concetti. Due di questi concetti sono i temi del wind chill e della temperatura. Sicuramente hai già sentito parlare di queste parole; se non in classe, forse nei film.



La maggior parte delle persone sa che le cose e la materia (in qualunque stato) sono costituite da molte particelle. Quando queste particelle sono in movimento, creano una forma di energia (cinetica). La misurazione di questa energia comporterà la percezione della temperatura. In parole povere, è descritto come il caldo o il freddo di una cosa particolare, che sia vivente o non vivente. Quando le particelle di materia si muovono più velocemente, tendono a diventare più calde; o più freddo se il contrario. Utilizzando varie scale come il termometro di classificazione, è possibile misurare prontamente le temperature della materia. Esistono vari tipi di sistemi di classificazione o calibrazioni di unità utilizzati oggi. In verità, la temperatura è il concetto più comprensivo rispetto al tema più specifico del wind chill.

La temperatura e il vento gelido sono molto diversi l'uno dall'altro. Il vento gelido indica la temperatura apparente percepita sulla pelle quando esposto a condizioni ventose esterne. È più la temperatura percepita dall'individuo, piuttosto che la temperatura effettiva, che è un altro concetto diverso. La temperatura percepita dei brividi varia a seconda della velocità con cui viaggia il vento e, in secondo luogo, di quanto sia bassa o alta la temperatura dell'aria.

Altrimenti noto come fattore wind chill, il wind chill di solito ha una temperatura inferiore alla temperatura effettiva dell'aria. Tuttavia, nel caso in cui la temperatura apparente sia maggiore di quella della temperatura dell'aria, viene utilizzato un altro indice (indice di calore) per il calcolo del raffreddamento da vento.
Nel caso di oggetti non viventi, il vento gelido abbassa la temperatura superficiale degli oggetti al livello della temperatura ambiente. Tuttavia, per gli esseri umani e altri esseri viventi (in particolare gli animali a sangue caldo), contrastano il 'freddo' con meccanismi di perdita di calore attraverso l'uso di processi di raffreddamento per convezione e evaporazione per prevenire rapidi cambiamenti di temperatura all'interno del sistema interno degli esseri viventi. È il momento in cui questa perdita di calore continua quando il gelo e persino la morte possono verificarsi.



Nel complesso, la temperatura e il wind chill sono diversi perché:

1. La temperatura è un concetto più ampio rispetto al wind chill.

2. Il vento gelido è la misura della temperatura apparente percepita, mentre la temperatura stessa è la misura dell'energia cinetica delle particelle di materia in movimento.